PERCHE’?

di VALENTINA RAIOLA Guerra. E’ questo il problema di cui si sente tanto parlare in TV in questi mesi. Un problema terribile che nessuno immaginava di dover affrontare nel 2022. Un problema che tutto il mondo pensava fosse stato superato tanti anni fa’, e invece purtroppo siamo costretti ad affrontarlo di nuovo. Come già sapete…

MANTENERE VIVO IL RICORDO

di ERIKA BUSCAGLIA In Italia una delle festività più importanti e simboliche è la Festa della Liberazione, celebrata il 25 aprile di ogni anno. In questa giornata si festeggia la liberazione dell’Italia dal nazifascismo, avvenuta nel 1945. Anche altri paesi europei festeggiano la fine dell’occupazione straniera durante la Seconda Guerra Mondiale, ma in date diverse:…

VENTICINQUEAPRILEQUARANTICINQUE

di SARA CARAMIA Il 25 aprile è la festa nazionale della Repubblica Italiana in cui si celebra la liberazione dall’occupazione del regime tedesco nazista e quello fascista da tutti i territori italiani ancora occupati che furono liberati dal comitato di liberazione nazionale durante il 1945. E’ una festa che viene commemorata e ricordata tutti gli…

LA FESTA DEI LAVORATORI

di SARA CASALINUOVO Tutti sentiamo parlare del primo maggio, della Festa dei Lavoratori ma qualcuno si è mai chiesto cos’è e quali sono le sue origini?La Festa dei Lavoratori è stata istituita in memoria delle battaglie operaie per conquistare diritti e sicurezza sul luogo di lavoro e in Italia è una vera e propria festa…

UN CORPO

di MANAL OMARI Un corpo senza anima, un corpo da barattare, un corpo da comprare, un corpo senza pensieri, un corpo sottomesso, un corpo senza diritti.  Ma non siamo solo un corpo che potete usare, violare, buttare! Siamo persone, siamo Donne! Abbiamo un’anima, abbiamo pensieri, opinioni, diritti… per cui abbiamo dovuto lottare.  Diritti per cui…

CYBERBULLISMO

di FRANCESCA SARCHIOLLA Per gli adolescenti delle società tecnologicamente avanzate, le nuove tecnologie informatiche come quelle dei social network, rappresentano un contesto di socializzazione, ma nascondono lati oscuri, come ad esempio l’uso distorto e improprio che ne viene fatto per colpire intenzionalmente persone ritenute più fragili, spesso minorenni. Questo fenomeno in larghissima espansione è veramente…

IL VALORE DELLA VITA

di VALENTINA RAIOLA Ciao a tutti! Oggi vorrei parlare di un argomento per me molto importante: il valore della vita. Molti ragazzi spesso si filmano oppure fanno foto dove fanno vedere che compiono dei gesti estremi non pensando al pericolo che corrono solo per diventare virali sui social e ricevere molti like.  Altri ragazzi si…

PERCHE’ CHI DIMENTICA E’ COMPLICE

di VALENTINA LIGABUE Il 27 gennaio: è questa la data per celebrare la Giornata della Memoria, perché quel giorno del 1945 le truppe russe dell’Armata Rossa, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz ponendo così fine all’Olocausto.  Ci sarebbe molto da dire, molte storie da raccontare, e molte altre da ricordare, ma soprattutto non dimenticarsi…

WOMAN’S DAY

di RIM AZARKANE L’8 Marzo è la giornata delle donne, ma sappiamo tutti le origini di questa festa ? Nel febbraio del 1908, Corinne Brown, una socialista, coordinò la conferenza del partito socialista a Chicago aperta a tutte le donne, in cui i temi principali furono le discriminazioni di genere, lo sfruttamento delle donne e…

OTTOMARZO

di SARA CARAMIA L’8 marzo di ogni anno si festeggia la Festa della donna. La Giornata Internazionale delle donne viene celebrata tutti gli anni per ricordare le conquiste sociali, politiche e economiche che hanno ottenuto le donne nel corso della storia. La festa delle donne venne per la prima volta festeggiata negli Stati Uniti nel…

STIAMO DIMENTICANDO TROPPE COSE

di ALEX DALLA MONTA’ Ormai come tutti sappiamo la guerra tra Russia e Ucraina è scoppiata e noi possiamo farci poco o niente, ormai abbiamo dimenticato gli avvenimenti di tanti anni fa come la dittatura di Hitler e lo sterminio di ebrei, disabili e prigionieri politici. Abbiamo dimenticato pure le preziose parole di Primo Levi:…

IL CYBERBULLISMO

di BOUCHRA DELMOUDJI Il bullismo… molte persone lo giustificano con la frase “era solo uno scherzo, non te la prendere”. Sì, certe volte può essere così, ma non sempre. Il bullismo si ha quando un gruppo di persone prende di mira qualcuno, quindi ci sono la vittima e i bulli: il bullismo non può avvenire…

CONDIZIONI DEI DETENUTI CONDANNATI ALLA PENA DI MORTE

di LAURA CATELLANI I detenuti condannati alla pena di morte devono essere trattati in carcere rispettando i diritti fondamentali della persona allo stesso modo di tutti gli altri detenuti ma purtroppo questo non accade. Negli Usa, in Giappone, Vietnam e Pakistan i condannati a morte vengono messi in isolamento nelle proprie celle senza avere il…

PENA DI MORTE E OMOSESSUALITÀ

di ARIANNA PISTONI La criminalizzazione per atti sessuali tra persone dello stesso sesso è punito portata alle estreme conseguenze del con la pena capitale in almeno 12 paesi membri dell’ONU, tutti a maggioranza mussumana: Afghanistan, Arabia Saudita, Burnei Darussalam, Iran, Iraq, Mauritania, Nigeria, Pakistan, Qatar, Somalia, Sudan, Yemen. La pena di morte è praticata “legalmente”…

Condannato a morte per una canzone: Yahaya Sharif-Aminu

di NOEMI PATITUCCI Yahaya Sharif-Aminu ha 22 anni e vive nello Stato di Kano, nel nord della Nigeria.  La sua vita è la musica, e proprio la musica lo ha condannato a morte.  A febbraio ha composto una canzone che contiene commenti di disprezzo nei confronti del profeta Maometto e l’ha diffusa tramite WhatsApp. Quella…

IL VALORE DELLA VITA

di SARA CASALINUOVO L’uomo non ha mai potuto fare a meno di porsi domande di grande importanza: “Chi siamo?” “Perché siamo al mondo?” “Perché esiste il mondo?”Sono domande alle quali la religione, la scienza o la filosofia provano da sempre a dare una risposta. Ma una delle domande più importanti, alla quale non c’è una…

LA DISUGUAGLIANZA DI GENERE

di ERIKA BUSCAGLIA La disuguaglianza di genere è uno dei temi più presenti nella vita di tutti i giorni,ma che quotidianamente viene mascherato da social e ignoranza. “Disuguaglianza” per me significa porre qualcuno al di sotto delle aspettative che la società si aspetta dalle persone che ne fanno parte.  Esistono tantissimi tipi di disuguaglianza,ma quella…

SVILUPPARE IL MEGLIO DI NOI STESSI

di FRANCESCA SARCHIOLLA Mi chiamo Francesca, ho diciassette anni e attualmente frequento il quarto anno dell’Istituto Galvani-lodi, settore socio-sanitario. So che è difficile a quest’età scegliere già cosa si vuole fare nella vita, perchè siamo adolescenti e abbiamo le idee confuse, pensiamo ad altro, come a girare per il mondo, frequentare amici, andare in discoteca…

FORMARE PER CRESCERE

di ERIKA BUSCAGLIA L’indirizzo socio-sanitario ha come obiettivo principale quello di formare lo studente attraverso un percorso della durata di 5 anni, che gli permetta di maturare competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale. L’identità dell’indirizzo si caratterizza…

CON LE IDEE CHIARE

di VALENTINA RAIOLA Sono in terza superiore, ma mi ricordo ancora come se fosse ieri il mio primo giorno di scuola al Galvani-Iodi.  Io avevo già le idee chiare su cosa fare in futuro, ma ero comunque in ansia e avevo paura, perché non sapevo che cosa aspettarmi da questa nuova scuola. I miei genitori…

UN GIORNO PER TUTTI I GIORNI

di INSAF METHNANI Il 25 novembre può sembrare un giorno qualsiasi ma è un giorno importante nella vita di una donna. E’ il giorno mondiale contro la violenza sulle donne.  Nel 2021 ogni giorno in Italia 89 donne sono vittime di violenza. Le violenze che una donna o una ragazza può subire sono di tipo…

PROGETTARE IL PROPRIO FUTURO

di SARA CARAMIA Ho scelto questa scuola quasi alla fine delle iscrizioni scolastiche, che si tengono a dicembre e gennaio, perché mi ero iscritta solo al liceo delle scienze umane, perché a me piace lavorare con le persone, aiutarle, ma mi piace anche lavorare con i bambini quindi poter diventare un’educatrice o un’insegnante di sostegno….

LA MIA STORIA

di BOUCHRA DELMOUDJI Ciao, innanzitutto come state? Vi voglio raccontare la mia storia… Io mi chiamo Bouchra Delmoudji e frequento la 3 F dell’indirizzo socio-sanitario tradizionale, fino all’anno scorso frequentavo un’altra scuola, ma odiavo quell’ambiente scolastico e ho vissuto con ansia per 2 anni. Le materie non mi piacevano, i compagni neanche e neppure i…

PERCHE’ HO SCELTO IL GALVANI-IODI

di ALEX DALLA MONTA’ Io ho scelto il Galvani Iodi come scuola superiore perché penso che l’indirizzo socio sanitario sia giusto per me, poiché mi sento indirizzato ad aiutare gente con varie invalidità motorie. Il mio primo approccio al mondo dei diversamente abili è stato con Daniele, il fidanzato di mia madre, che è invalido…

LA PERSONA AL CENTRO

di SARA CASALINUOVO Quinto anno… è una parola che fa un po’ paura. Se ci penso bene, è la stessa paura che ho provato il primo giorno di scuola del nuovo percorso delle superiori. Una paura che è stata effimera, perché una volta entrata nel focus della scuola e dei suoi obiettivi, mi sono sentita…

UNA STRADA PER LA VITA

di GAIA COPELLI Sono passati solo due anni da quando ho dovuto scegliere quale percorso di scuola superiore avrei intrapreso, ma me lo ricordo come se fosse ieri: l’ansia, la paura, mille domande amletiche che mi ronzavano in testa e un’infinità di altre emozioni perchè, diciamocelo fuori dai denti, a tredici anni non è così…

Un nuovo inizio

di ALEX FERRARI Anche quest’anno gli studenti dell’I.P.S.S.S. Galvani-Iodi proveranno a raccontare loro stessi e a raccontare la loro Scuola…

NELLIE BLY

di SARA MORAES Per la giornata della donna vorrei proporre la storia della prima donna reporter, Nellie Bly che fu anche inventrice  del giornalismo sotto copertura. 10 giorni  nell’ospizio  Nel settembre del 1887, dopo essersi esercitata di fronte a fingere “uno sguardo fisso e distante” Spelho, Bly rimase a pensare alle donne ricoverate in ospizio. …

Educazione Civica

di IKRAM MOUTOU L’educazione civica è una materia che viene introdotta fin dalla scuola primaria per poi continuare anche nelle scuole secondarie che ha lo scopo di educare bambini, ragazzi e adolescenti alla vita in comunità e alla socialità. L’educazione civica permette di conoscere e studiare il ruolo della cittadinanza attiva e le strutture istituzionali…

di FRANCESCA SARCHIOLLA Il 1° maggio, a Chicago nel 1886, si verificò una tragedia: scoppiò una rivolta in piazza Haymarket. Nei primi giorni di maggio ci furono molte proteste e molti scioperi dei lavoratori, che avevano come obiettivo quello di portare l’orario di lavoro a 8 ore al giorno, invece che 12 o più.  Il…

25APRILE1945

di ERIKA BUSCAGLIA Ogni anno, dal 1945, in Italia il 25 aprile si festeggia la festa della liberazione. Con questa data si ricorda la liberazione dello stato italiano dal governo fascista e dall’occupazione nazista del paese. Il 25 aprile, inoltre, è anche riconosciuto come anniversario della Resistenza dei nostri partigiani. Dal punto di vista storico la…

VOGLIO URLARE

di VALENTINA SALSI Il 25 aprile è la festa della liberazione d’Italia dal governo Fascista e dall’occupazione nazista del paese. Conosciuta altresì come festa della Resistenza armata da parte delle truppe partigiane contro l’occupazione nazista. E’ una coincidenza? La storia ha un potere educativo, il quale mi induce a fare un appello urgente. Oggi, 25…

TROVARE LA FORZA

di ALESSIA MARRONE Amare… Che cosa significa amare? Io non lo so più. Mi hanno sempre detto che amare ed essere amati è qualcosa di meraviglioso, che riempie costantemente le giornate, ti fa venire le farfalle nello stomaco e ti fa toccare il cielo con un dito. Allora spiegatemi… spiegatemi perché “l’amore” stamattina mi ha…

LIBERE E UGUALI

di IKRAM MOUTOU Le donne sono sempre state sottovalutate perché non avevano gli stessi diritti degli uomini, venivano discriminate, tenute a casa come prigioniere, a cucinare, a badare alla casa e ai figli, non potevano andare a votare né lavorare; se erano fortunate potevano trovare un lavoro all’interno di un’industria ma venivano trattate male, ricevevano…

IL VALORE CHE MI DO

di SARA MORAES Il mio titolo ha un significato leggermente provocatorio, sono consapevole delle ingiustizie e dai pregiudizi a cui noi donne siamo sottoposte ma spero che questo articolo sia una sorta di esortazione all’autorealizzazione.  Credo che molte volte noi donne interiorizziamo la mole di richieste che i padroni di bellezza ma anche di condotta…

AGIRE

di SARA CASALINUOVO Se mettiamo in gioco queste parole, possiamo tornare indietro nel tempo di molti anni.Per anni abbiamo lottato per poter mettere la donna e l’uomo sullo stesso piano, senza prevaricazioni. Ad oggi l’8 marzo è noto come “La giornata internazionale della donna” ma sappiamo com’è nata? E’ una festa dedicata al ricordo e…

IO COME TE

di VALENTINA SALSI  “È la giustizia, non la carità, che manca nel mondo” Citava Mary Wollstonecraft, scrittrice e filosofa britannica, considerata  fondatrice del femminismo liberale. L’8 Marzo è la giornata internazionale dedicata alla riflessione e all’analisi introspettiva sulle conquiste di ordine politico, sociale ed economico rivendicate dalle donne. A parer mio è giusto sottolineare il…

LA MEMORIA E’ NOSTRA MUSA

di VALENTINA SALSI Siamo figli della nostra società e del suo tempo, figli della nostra storia, dobbiamo essere i protettori della memoria della nostra storia e della nostra cultura, i curatori delle origini del nostro tempo, e ancor di più dobbiamo sentire di essere i padri fondatori di un futuro che abbraccia la consapevolezza di…

TOLLERANZA E RAZZISMO

di SARA MORAESLa tolleranza è il saper accettare le diversità degli altri, capire che ci possono essere dei fattori linguistici e culturali che ci distinguono. Non riesco a capire come ci siano persone che giudicano, disprezzano e odiano gli altri per il colore della pelle, per la nazionalità, per l’etnia, per la religione e addirittura…

27GENNAIO1945

di IKRAM MOUTOU IL 27 gennaio è la giornata della memoria in ricordo degli ebrei che furono liberati dall’orrore, dalla tortura, dal massacro nel campo di Auschwitz grazie alle truppe sovietiche. Furono liberate 7.000 mila persone ancora in vita mentre i restanti prigionieri furono trovati uccisi nella camere a gas. Gli ebrei fin dall’inizio della…

IL VALORE DELLA DIVERSITA’

di FRANCESCA SARCHIOLLA Il razzismo è il rifiuto di accettare persone di etnie e razze differenti, di culture, cioè l’insieme di tradizioni, usi e costumi. Una parola costituita da otto lettere, che causa odio, disprezzo, dolore. Si tratta di un problema molto attuale, ma che esiste da molto tempo, anzi troppo. Il 27 gennaio ricordiamo…

PER UN MONDO MIGLIORE

di SARA CASALINUOVO Siamo tutti d’accordo che quando si parla di razzismo, si fa riferimento a un’intolleranza verso una determinata cultura o razza. E’ una discriminazione, un pregiudizio, che si basa su stereotipi. Gli stereotipi sono come le etichette sociali e sinceramente io le odio.Lo scorso anno in psicologia abbiamo studiato il termine “Xenofobia” che…

IL TEATRO: VI SPIEGO PERCHE’

di SARA MORAES L’istituto Galvani Iodi come qualcuno già saprà ha una vocazione sociale, le persone che lo scelgono imparano prima di tutto il significato della parola “empatia”, cioè la capacità di immedesimarsi nella situazione in cui si trova qualcun altro. Gli studenti si confrontano con questo principio empatico un po’ tutti i giorni anche…

ORIENTARSI AL SERVIZIO DELLA PERSONA

di ALESSIA MARRONE La nostra scuola è una scuola professionale e al contrario di come qualcuno potrebbe pensare, è un professionale in cui si studia, si studia tanto. Un professionale non ha un qualcosa in meno rispetto un Liceo o a un Tecnico, anzi… Nella nostra scuola, come credo un po’ in tutte le scuole,…

UN PICCOLO-GRANDE PEZZO DELLA MIA VITA

di FRANCESCA SARCHIOLLA Frequento la terza superiore al Galvani Iodi, settore socio-sanitario, e al biennio si deve fare una scelta fra due percorsi: OSS e tradizionale. Io ho scelto il percorso tradizionale poiché amo i bambini e la psicologia. È difficile a quest’età scegliere già cosa si vuole fare nella vita, siamo adolescenti e abbiamo…

UNA BUSSOLA PER MUOVERMI NEL FUTURO

di VALENTINA SALSI Frequento la 5 superiore presso l’istituto professionale Galvani Iodi, nell’indirizzo socio-sanitario; il quale offre una visione integrata dei servizi sociali, educativi, “abbracciando” tutto il settore legato al benessere psico-fisico della persona. Ma la mia storia non è iniziata qua. Provengo da una formazione liceale e, grazie a questo , sono riuscita a…

IN ATTESA DI UN ANNO MIGLIORE

Di IKRAM MOUTOU Proprio un anno fa tutto il mondo è stato colpito da una grande crisi economica con conseguente perdita di posti di lavoro, a causa della diffusione di un virus denominato sars-19 detto anche covid-19. Tutto ha avuto  inizio in Cina in particolare a Wuhan dove un medico di nome Dong Tiang aveva…

SCEGLIERE, SENZA PREGIUDIZI

di SARA CASALINUOVO Quando in terza media ho comunicato la scelta della mia scuola superiore, molte persone che mi conoscevano non erano d’accordo.Tutti quanti mi dicevano che se fossi andata al Galvani-Iodi avrei buttato tutto il mio potenziale, perché è un professionale.Tutti i miei professori, tranne la prof di italiano, fino all’ultimo momento hanno cercato…

PENSARE PRIMA DI AGIRE

di GIORGIA SQUICCIARINI Molto spesso non si pensa alle conseguenze delle azioni che vengono compiute, questo causa effetti disastrosi sia sulla nostra vita che su quella di coloro che ci circondano. In questo ultimo periodo si è sentito molto parlare della violenza sulle donne. La violenza sulle donne è un fenomeno di cui purtroppo sentiamo…

UNA SCUOLA AL SERVIZIO DELLA PERSONA

Di Alex Ferrari Un dente, una mano, un occhio. Già dal nostro logo poniamo al centro della nostra Scuola la persona. Quella dell’Istituto Professionale GALVANI-IODI è una storia tutta da scoprire, in cui ci sono le radici dell’Istruzione Professionale del nostro territorio, una terra in cui la cultura e la tradizione si nutrono di competenze…

RAPPORTO DI AMNESTY INTERNATIONAL SULLA PENA DI MORTE NEL 2020

di EDOARDO BULZOMI’ La pena di morte (detta anche pena capitale) è una sanzione penale la cui esecuzione consiste nel togliere la vita al condannato. In alcuni ordinamenti giuridici, come in Brasile, Burkina Faso, Cile, El Salvador, Guatemala, Israele, Kazakistan, Perù, in tempo di pace la pena capitale è prevista per le sole colpe più gravi…